LA DIETA DELL’OLFATTO

Dimagrire con il naso

L’ultima frontiera in tema di dieta è la dieta dell’olfatto, il segreto per dimagrire senza troppe rinunce sta nell’appagamento non soltanto nel senso del gusto ma anche e soprattuto nell’olfatto.

Secondo i più recenti studi infatti, l’80% circa di ciò che si crede sapore, è in realtà il profumo del cibo.

Le molecole che compongono l’aroma di un qualsiasi alimento, attivano le aree del nostro cervello che regolano l’appetito e il senso di sazietà.

La dieta dell’olfatto punta sul profumo, capace di esaltare il sapore di piatti leggeri e salutari. Tutto questo avviene per un meccanismo bio-chimico molto complesso, quando per esempio abbiamo il raffreddore, non sentendo gli odori di ciò che mangiamo, l’appetito diminuisce, questo succede perchè i ricettori della mucosa nasale, non funziona correttamente.

Quali essenze usare?

La tonka è ideale, con il suo profumo avvolgente e goloso, riduce il desiderio dei dolci, stimola la seratonina l’ormone della felicità e della tranquillità.

Il profumo di rosa, stimola l’ippotalamo a produrre l’encefalina, che oltre ad inibire il dolore, procura uno stato di serenità e benessere.

La dieta dell’olfatto, può essere facilmente seguita, usando le essenze alimentari spray, qualche spruzzo di arancia, menta, bergamotto, rosa o cannella per conferire ad ogni ricetta un profumo dolce e appetitoso.

Questo sito Web utilizza cookies. Continuando a utilizzare questo sito, accetti il nostro utilizzo dei cookies.